La birra FORST: 160 anni di passione

Appena fuori Merano, in direzione della Val Venosta si trovano gli stabilimenti produttivi della birra FORST. La filosofia che guida l’azienda si basa sul connubio tra natura e lavoro sapiente dell’uomo. Grande è, infatti, l’attenzione sia nei confronti dell’ambiente e degli ampi spazi verdi che circondano gli stabilimenti, sia della tecnica produttiva.

La storia

La birreria FORST fu fondata da Johann Wallnöfer e Franz Tappeiner, due imprenditori meranesi che ebbero la brillante idea di approfittare delle particolari condizioni climatiche e naturali per realizzare il loro progetto. Nel 1963 Josef Fuchs acquistò la fabbrica contribuendo alla sua crescita, anche con l’aiuto della moglie. Negli anni la produzione di birra aumentò, così come la notorietà del marchio FORST, che raggiunse nel 1933 elevati livelli tecnologici e produttivi. Nel 1948 due fratelli siciliani, Andrea e Francesco Vesco, firmarono un contratto con la FORST assicurando un centro per l’imbottigliamento a Palermo e la distribuzione in tutto il territorio siciliano. L’azienda è sempre stata gestita dalla famiglia Fuchs. Attualmente è arrivata alla IV generazione sotto la guida di Margherita Fuchs von Mannstein.

Il processo di produzione

Il processo ha inizio inserendo il malto in grandi silos in cui, dopo una particolare lavorazione, è aggiunta l’acqua proveniente dalla vicina sorgente del monte Marlengo, ottenendo il composto. Questo viene riscaldato nel tino di miscela e dopo alcuni passaggi si filtrano le sostanze insolubili dal mosto di birra. Le sostanze insolubili sono cedute ai contadini perché sono un ottimo fertilizzante. Inizia a questo punto l’ultima fase di lavorazione della birra. Il mosto è trasportato nella caldaia di cottura, dove è aggiunto il luppolo. La lavorazione, tra tecniche moderne e tradizionali, permette di realizzare una bevanda apprezzata in tutta Italia.

Le birre FORST

Sono 8 le tipologie di birre prodotte. Tra queste le più diffuse sono la Luxus Light, birra chiara leggera; la Premium, chiara di tipo lager; la Sixtus, una doppelbock di colore marrone scuro; la Kronen, birra chiara e prodotto principale della FORST.

249