Fishing in Meran

La pesca a Merano: a caccia di trote e salmerini

Ritrovare il proprio equilibrio e staccare la spina dal quotidiano nell’incantevole paesaggio di Merano, quale modo migliore per rilassarsi se non con la pesca in riva a un lago o a un ruscello nel cuore di una natura incontaminata?

Merano è famosa per la sua ottima cucina, per i suoi paesaggi mozzafiato e per le innumerevoli attività sportive praticabili. In particolare, è la meta ideale per gli amanti della pesca, che qui possono dedicarsi al loro sport preferito, in un ambiente naturale di incredibile bellezza.

Dal torrente montano al lago alpino, la pesca a Merano e dintorni è un’attività molto apprezzata. Luogo preferito è il Passirio, un torrente che dopo aver attraversato la Val Passiria, confluisce a Merano nell’Adige, e permette di praticare la pesca a mosca direttamente in centro città.
La maggior parte dei corsi d’acqua dell’Alto Adige sono classificati come acque salmonicole e il Passirio e altre acque nei dintorni sono ricchissime di trote. Il Passirio offre diverse opportunità per la pesca, alternando tratti dalla forte corrente ad altri lenti e dal fondo ghiaioso. Inoltre, vi si trovano varie specie, quali la trota di ruscello, la trota iridea, la trota marmorizzata e il salmerino.

In Alto Adige, come in molte altre regioni italiane, l’esercizio della pesca è regolamentato per salvaguardare il patrimonio ittico: i turisti devono acquistare l’apposita licenza nazionale per non residenti (tipo D), oltre a un permesso giornaliero della zona in cui si desidera pescare. La licenza è reperibile presso le associazioni turistiche della regione, non può essere ceduta e ha una validità di 10 anni in tutta Italia.
La stagione della pesca ha inizio la seconda domenica di febbraio e termina il 30 settembre. È permesso pescare da 1 ora prima dell’alba a 1 ora dopo il tramonto.

Nelle acque di Merano e dintorni è possibile pescare da soli o in compagnia, godendo al contempo della propria passione per la pesca e di una vacanza rilassante.

360

Leggi anche: